Clivo | Musica
17392
page,page-id-17392,page-template-default,tribe-bar-is-disabled,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

Durante la settimana il Clivo offre la possibilità durante l’ora dell’aperitivo, o dopo cena, di ascoltare musica dal vivo . Lasciatevi andare alle note del pianoforte  o performance dei  musicisti,  che vengono al Clivo. Troverai sempre  nell’ascolto,  quel senso di “estemporaneità” e comunque  di qualità che tanto ci stà a cuore. I nostri locali sono stati studiati ed attrezzati affinchè i musicisti possano arrivare con i propri strumenti o direttamente  utilizzando il pianoforte, il mixer e il microfono. Ci si può sedere a un tavolo o appoggiarsi ad uno sgabello piluccando qualcosa per ascoltare  la chitarra, la fisarmonica o cantare,…magari in coro….

Al clivo il suono puoi “produrlo” anche tu, durante la settimana è possibile prendere parte al coro per grandi o per piccoli coristi, partecipare a laboratori di tecnica vocale e seminari vocali con gli strumenti.

Il Clivo…suona bene!!

SONO SUONO”

LABORATORIO DI ESPRESSIONE MUSICALE

Dedicato a bambini dai 3 ai 5 anni

a cura di Costanza Amoruso

da venerdi 29 gennaio alle 17,00

Il laboratorio di espressione musicale è uno spazio privilegiato per la libera espressione del bambino attraverso i canali sonori, corporei e musicali. Ritengo importante, anzitutto, creare per i bambini un luogo di benessere, in cui possano sperimentarsi in modo sicuro, osando in un ambiente protetto. Penso alla parola “osare” come ad un linguaggio musicale ed espressivo che possa contribuire allo sviluppo armonico e globale della loro personalità.

Il  mio lavoro qui sarà quello di giocare insieme con la musica ed imparare ad ascoltarla, produrla e usarla per comunicare e relazionarci agli altri e a noi stessi.

Gli incontri saranno organizzati  con strutture narrative di cui i bambini diventeranno protagonisti e narratori, attraverso il linguaggio degli strumenti musicali (in questo caso usate come appendici dei nostri sensi), del corpo (che può farsi strumento musicale e veicolo di messaggi) e della voce (un canale di relazione molto potente).

In un clima di accettazione, dove il giudizio estetico viene sospeso, i bambini verranno accompagnati in un contesto ludico e fantastico. Seguendo e immaginando le gesta di personaggi di fantasia, sperimenteremo insieme gli aspetti formali, emotivi e relazionali della musica; per fare ciò attingo a diverse metodologie della didattica musicale (Orff Schulwerk, “Music Learning Theory” di E. Gordon, le condotte musicali di F. Delalande)e alla musicoterapia modello “Benenzon”.

LE PAROLE DEL FARE:

Muoversi…e danzare, seguendo il ritmo della musica o seguendo l’emozione che ci suscitano quei suoni…

Suonare il nostro corpo e/o gli strumenti musicali che avremo a disposizione (tamburelli, maracas, piastre sonore, legnetti…)…leggendo partiture informali, improvvisando, dialogando… descrivendo musicalmente i passi di un gigante o lo svolazzare di una farfalla…

Cantare…tutti insieme una bella canzone o sperimentando la nostra voce con suoni nuovi, buffi o meravigliosamente dolci…

Ascoltare…il ritmo del nostro respiro…una storia raccontata da un compagno o il suono della tromba …o un brano musicale  registrato che ci suggerisce idee per… (vedi sopra: muoverci, suonare..o cantare…)

LE PAROLE DEL COME:

giocando insieme…con poche regole ma molto chiare…con tanta attenzione all’Altro, con tanta attenzione a noi.

LE PAROLE DEL PERCHE’:

per divertirci, per conoscerci, per conoscere, per sperimentare, per scoprire, per imparare.

 

Schermata 2016-02-01 alle 18.06.16

Costanza Amoruso, nata a Roma nel 1976. Formazione di rilevanza: Diplomata in Musicoterapia presso “Glass Harmonica”; Diplomata in tromba presso conservatorio statale di musica “O.Raspighi” di Latina. Laureanda in Scienze dalla Formazione.

Attualmente:conduttrice dei laboratori di espressione musicale presso il nido aziendale montessoriano del Ministero degli Affari Esteri; conduttrice di laboratori di musicoterapia in scuole dell’infanzia, insegnante in corsi di aggiornamento per insegnanti ed operatori sociali e nell’ambito di festival e rassegne musicali; Insegnante di Tromba, Coordinatrice e docente di seminari e lezioni-concerto presso scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori del Comune di Roma.Docente di Espressione musicale (3 -5 anni) presso Ass. Culturale Controchiave da 15 anni. Musicoterapista sia in ambito clinico che preventivo. Si è specializzata attraverso corsi ma soprattutto in tanti anni di esperienza in didattica della musica per l’infanzia e nell’ambito della musicoterapia preventiva, integrando le competenze di musicista e di terapista e creando così un metodo di didattica incentrato sulla relazione sonoro-musicale.

 

DOVE QUANDO MATERIALE ACCORGIMENTI
Clivio Bistrot Venerdì Vestiti comodi – Si raccomanda la massima puntualità
 

 

Ore 17.00 Calzini antiscivolo – Pipi prima di entrare in sala
– Si richiede ai genitori di attendere la

fine della lezione.

 

Costanza Amoruso:

cel: 347.1098735

costanza.amo@gmail.com



« novembre 2017 » loading...
L M M G V S D
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3

Durante la settimana il Clivo offre la possibilità durante l’ora dell’aperitivo, o dopo cena, di ascoltare musica dal vivo . Lasciatevi andare alle note del pianoforte  o performance dei  musicisti,  che vengono al Clivo. Troverai sempre  nell’ascolto,  quel senso di “estemporaneità” e comunque  di qualità che tanto ci stà a cuore. I nostri locali sono stati studiati ed attrezzati affinchè i musicisti possano arrivare con i propri strumenti o direttamente  utilizzando il pianoforte, il mixer e il microfono. Ci si può sedere a un tavolo o appoggiarsi ad uno sgabello piluccando qualcosa per ascoltare  la chitarra, la fisarmonica o cantare,…magari in coro….

Al clivo il suono puoi “produrlo” anche tu, durante la settimana è possibile prendere parte al coro per grandi o per piccoli coristi, partecipare a laboratori di tecnica vocale e seminari vocali con gli strumenti.

Il Clivo…suona bene!!

SONO SUONO”

LABORATORIO DI ESPRESSIONE MUSICALE

Dedicato a bambini dai 3 ai 5 anni

a cura di Costanza Amoruso

da venerdi 29 gennaio alle 17,00

Il laboratorio di espressione musicale è uno spazio privilegiato per la libera espressione del bambino attraverso i canali sonori, corporei e musicali. Ritengo importante, anzitutto, creare per i bambini un luogo di benessere, in cui possano sperimentarsi in modo sicuro, osando in un ambiente protetto. Penso alla parola “osare” come ad un linguaggio musicale ed espressivo che possa contribuire allo sviluppo armonico e globale della loro personalità.

Il  mio lavoro qui sarà quello di giocare insieme con la musica ed imparare ad ascoltarla, produrla e usarla per comunicare e relazionarci agli altri e a noi stessi.

Gli incontri saranno organizzati  con strutture narrative di cui i bambini diventeranno protagonisti e narratori, attraverso il linguaggio degli strumenti musicali (in questo caso usate come appendici dei nostri sensi), del corpo (che può farsi strumento musicale e veicolo di messaggi) e della voce (un canale di relazione molto potente).

In un clima di accettazione, dove il giudizio estetico viene sospeso, i bambini verranno accompagnati in un contesto ludico e fantastico. Seguendo e immaginando le gesta di personaggi di fantasia, sperimenteremo insieme gli aspetti formali, emotivi e relazionali della musica; per fare ciò attingo a diverse metodologie della didattica musicale (Orff Schulwerk, “Music Learning Theory” di E. Gordon, le condotte musicali di F. Delalande)e alla musicoterapia modello “Benenzon”.

LE PAROLE DEL FARE: 

Muoversi…e danzare, seguendo il ritmo della musica o seguendo l’emozione che ci suscitano quei suoni…

Suonare il nostro corpo e/o gli strumenti musicali che avremo a disposizione (tamburelli, maracas, piastre sonore, legnetti…)…leggendo partiture informali, improvvisando, dialogando… descrivendo musicalmente i passi di un gigante o lo svolazzare di una farfalla…

Cantare…tutti insieme una bella canzone o sperimentando la nostra voce con suoni nuovi, buffi o meravigliosamente dolci…

Ascoltare…il ritmo del nostro respiro…una storia raccontata da un compagno o il suono della tromba …o un brano musicale  registrato che ci suggerisce idee per… (vedi sopra: muoverci, suonare..o cantare…)

LE PAROLE DEL COME:

giocando insieme…con poche regole ma molto chiare…con tanta attenzione all’Altro, con tanta attenzione a noi.

LE PAROLE DEL PERCHE’:

per divertirci, per conoscerci, per conoscere, per sperimentare, per scoprire, per imparare.

Schermata 2016-02-01 alle 18.06.16

Costanza Amoruso, nata a Roma nel 1976. Formazione di rilevanza: Diplomata in Musicoterapia presso “Glass Harmonica”; Diplomata in tromba presso conservatorio statale di musica “O.Raspighi” di Latina. Laureanda in Scienze dalla Formazione. 

Attualmente:conduttrice dei laboratori di espressione musicale presso il nido aziendale montessoriano del Ministero degli Affari Esteri; conduttrice di laboratori di musicoterapia in scuole dell’infanzia, insegnante in corsi di aggiornamento per insegnanti ed operatori sociali e nell’ambito di festival e rassegne musicali; Insegnante di Tromba, Coordinatrice e docente di seminari e lezioni-concerto presso scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori del Comune di Roma.Docente di Espressione musicale (3 -5 anni) presso Ass. Culturale Controchiave da 15 anni. Musicoterapista sia in ambito clinico che preventivo. Si è specializzata attraverso corsi ma soprattutto in tanti anni di esperienza in didattica della musica per l’infanzia e nell’ambito della musicoterapia preventiva, integrando le competenze di musicista e di terapista e creando così un metodo di didattica incentrato sulla relazione sonoro-musicale. 

DOVE QUANDO MATERIALE ACCORGIMENTI
Clivio Bistrot Venerdì Vestiti comodi – Si raccomanda la massima puntualità
Ore 17.00 Calzini antiscivolo – Pipi prima di entrare in sala
– Si richiede ai genitori di attendere la

fine della lezione.

 

Costanza Amoruso:

cel: 347.1098735

costanza.amo@gmail.com



« novembre 2017 » loading...
L M M G V S D
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3